AGEVOLAZIONI FISCALI



Da qualche anno è possibile ricorrere agli incentivi fiscali per bonificare edifici e terreni dall’amianto. Per l’anno in corso sono previste misure sia per i cittadini privati che per le imprese.


  • IMPRESE - Contributo 65% - BANDO INAIL
  • IMPRESE - Incentivi FER 1 – FOTOVOLTAICO
  • IMPRESE E PRIVATI - Detrazione del 65% - ECOBONUS
  • PRIVATI - Contributo del 50 % - RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
  • PRIVATI - Contributo del 50% - SMALTIMENTO ETERNIT E AMIANTO

AGEVOLAZIONI E DETRAZIONI FISCALI


E' possibile ricorrere agli incentivi fiscali per:

  • IMPRESE - Contributo 65% -BANDO INAIL
    E’ il più interessante finanziamento per lo smaltimento amianto a livello industriale mettendo a disposizione un incentivo a fondo perduto che finanzia l’attività di rimozione e bonifica così come il rifacimento del manto di copertura, comprese la lattoneria; il finanziamento copre il 65% del costo dell’intervento sino ad un massimo di 130.000 € per azienda per le spese di progetto e sino ad un massimo di 10.000 € per coprire i costi di tecnici qualificati chiamati a redigere la perizia tecnica, elaborare il progetto di bonifica e determinare con analisi specifiche la tipologia di amianto presente.
  • IMPRESE -Incentivi FER 1 –FOTOVOLTAICO
    Gli incentivi FER 1 introducono un nuovo meccanismo di incentivazione per la realizzazione di nuovi impianti di produzione di energia rinnovabile. Possono essere richiesti per impianti fotovoltaici di nuova costruzione, i cui moduli vengono installati su coperture di edifici e fabbricati rurali con la completa rimozione di eternit o amianto.
  • IMPRESE E PRIVATI - Detrazione del 65% - ECOBONUS
    Anche per quest’anno è possibile beneficiare delle detrazioni fiscali al 65% (bonus riqualificazione energetica). L’agevolazione fiscale riguarda gli interventi attuati per migliorare l’efficienza energetica degli edifici e pertanto anche il ripristino della copertura e la corretta coibentazione di essa rientra nelle soluzioni per il miglioramento termico dell'edificio, per cui gode di questo beneficio.
  • PRIVATI - Contributo del 50 % - RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
    Il bonus ristrutturazione è una detrazione fiscale equivalente al 50% delle spese sostenute per i lavori di recupero edilizio di un edificio. Il bonus viene riconosciuto per gli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia.
  • PRIVATI - Contributo del 50% - SMALTIMENTO ETERNIT E AMIANTO
    La Regione Lombardia ha riservato questo contributo unicamente ai privati cittadini proprietari di edifici, di qualsiasi destinazione d’uso, situati in Lombardia, nei quali siano presenti manufatti contenenti amianto.
    I manufatti da rimuovere dovranno essere:
    - coperture in cemento-amianto;
    - altri manufatti in cemento-amianto posti all’interno degli edifici quali, ad esempio, canne fumarie, tubazioni, vasche, ecc.;
    - pavimenti in vinyl-amianto;
    - manufatti in amianto friabile.
    Gli interventi dovranno essere conclusi entro il 15/10/2021. Il contributo sarà a fondo perduto fino alla concorrenza massima del 50% dell’importo della spesa ammissibile e, in ogni caso, non oltre un massimo di 15.000,00 € per il singolo intervento.